logotype
image1 image2 image3

Convegno 5 dicembre 2015

La comunità italiana lancia un segnale forte e chiaro

 

Sabato 5 dicembre a Lugano, presso la Sala C. Cattaneo - stabile Consolato generale d’Italia - ha avuto luogo il primo Convegno organizzato dal Com.It.Es Lugano-Ticino: Ruolo e prospettive degli organismi rappresentativi della comunità italiana in Ticino, tra migrazione di ieri e di oggi.

Il convegno è stato dedicato all’indimenticabile Dario Robbiani per il suo incomparabile impegno personale e professionale dedicato alla comunità italiana in Svizzera!

 

Per legge, “il Comitato contribuisce a individuare le esigenze di sviluppo sociale, culturale e civile della propria comunità di riferimento e può presentare contributi alla rappresentanza diplomatica-consolare“.

In tale veste, con il primo convegno il Comitato ha voluto lanciare un messaggio ai numerosi organismi che operano in seno alla numerosa comunità italiana: enti, istituti, padronati, associazioni e circoli!

Oltre ai vertici delle rappresentanze diplomatiche e consolari - in persona del primo consigliere d’Ambasciata italiana a Berna il dr. Matteo Romitelli e il Ministro plenipotenziario, dr. Marcello Fondi, console generale in Lugano - numerosi i relatori e gli ospiti svizzeri che hanno voluto testimoniare vicinanza e attenzione alle problematiche affrontate.

 

Tra gli altri, Coscienza Svizzera, Osservatore democratico, Forum 54 donne elettrici. Presente altresì il consigliere diplomatico, dr. Francesco Quattrini, delegato per i rapporti transfrontalieri e internazionali per il Ticino.

Peraltro, la comunità italiana in Svizzera si appresta a ricevere il nuovo Ambasciatore già designato nella persona del dr. Marco Del Panta Ridolfi che dovremmo avere ospite a breve in Ticino.

 

2018  Comites Lugano-Ticino