logotype
image1 image2 image3

OMAGGIO ALLA SETTIMANA DELLA CULTURA ITALIANA














A cura di Erina Reggiani

( Membro del Comites Lugano)

 
Ciao! È la parola italiana più usata nel mondo: un girotondo che sa di allegria, di amicizia, di piacere nell’incontrarsi e nel riconoscersi.


Ciao lingua italiana, condita di “oh sole mio”, di panorami, di trionfo di cibi, di gusto, di piazze solenni, di poeti, di artisti…


Ciao lingua italiana nata e cresciuta nell’unico luogo al mondo dove è nata prima la cultura e poi la nazione.


Ciao lingua italiana che conservi il tuo quarto posto fra le lingue più parlate nel mondo senza pretendere di essere la lingua dell’economia, della finanza, del potere ma solo per l’amore che il mondo ti dedica. 


Ciao lingua italiana che per generosità (o pigrizia) lasci entrare nel tuo lessico tanti inglesismi senza essere intaccata nella tua musicalità.

E,  ben venga se sei anche la lingua dell’accomodamento con l’insostenibile, buona per divagare e confondere un po’ il destino”.


Ciao Bill De Blasio, sindaco di New York, che hai voluto chiamare tuo figlio Dante.


Ciao! E lunga vita a tutte le lingue del mondo, perché quando si parlano ci fanno sentire “a casa”!

2018  Comites Lugano-Ticino